Scuola Primaria

  • Amministratori per la Scuola Primaria

     

    Loredana Messineo - Ambassador Sicilia

    Marina Screpanti - Ambassador Abruzzo

     

    Vincenzo Ruta - Ambassador Piemonte

     

    INTRODUZIONE

    La scuola primaria, catapultata anch'essa nelle DaD (Didattica a Distanza) dall'oggi al domani, sta vivendo un momento di forte complessità, che andrà a connotare incisivamente la sua storia pedagogica e didattica, una fase tra le più delicate ma nel contempo creative della sua vita.

    Superata la prima fase di comprensibile smarrimento, sballottata tra molteplici dichiarazioni ed esperimenti d'emergenza, il comun denominatore delle riflessioni converge ora sull'imprescindibilità delle tecnologie, come strumento per un fine inderogabile: la prosecuzione, senza soluzioni di continuità, della relazione educativa e didattica con i bambini.

    In riferimento alla situazione contingente, caratterizzata dalla totale assenza di contatto umano e psicofisico, questo processo di insegnamento/apprendimento non può dunque che appoggiarsi sul ricco bagaglio di esperienze che eTwinning ha ispirato e accumulato in quindici anni, con docenti formati all'insegna della cooperazione, della condivisione di buone pratiche, della creatività e dell'inclusione.

    L'intento di questa sezione, parallelamente alle altre del gruppo, è di irrobustire la nostra community con la creazione e l'esemplificazione di percorsi fattibili che tramite la DaD consentano alla comunità educante di sviluppare in sinergia nuove competenze per:

     

    1)   conoscere e gestire funzionalmente gli ambienti digitali per la DaD;

    2)   acquisire le strumentalità per la creazione di opportunità didattiche asincrone

    3)  la progettazione di percorsi a distanza adeguati nei confronti dei Bisogni Educativi Speciali che non possono, in questo frangente, veder depauperato il diritto a una didattica personalizzata che li supporti;

    4) corroborare il patto educativo tra scuola e famiglia, sulla scorta di un coordinamento sapiente nell'ambito dei team docente;

    5) la condivisione, in attesa delle determinazioni ministeriali, di chiare cornici di riferimento per la valutazione.

     

    Diamo pertanto il benvenuto a tutti gli eTwinners, neoregistrati e di lunga data, che si uniranno a noi nella condivisione di buone pratiche che, in una situazione così peculiare, costituiranno non solo motivo per una rinnovata collaborazione, ma l'opportunità di una riflessione metacognitiva sull'impatto di nuovi modelli di insegnamento apprendimento.